Perché apprendere con gioia?
Want create site? With Free visual composer you can do it easy.

In che modo la gioia facilita l’apprendimento? Semplicissimo. Iniziamo con una considerazione:
Qualunque cosa facciamo muove dalle emozioni!

Le emozioni ci guidano nelle nostre scelte.

In maniera naturale, siamo portati a ripetere azioni e ad attuare comportamenti che ci fanno stare bene. Questo significa che è anche vero il contrario, ovvero, tendiamo ad evitare ciò che ci fa star male e genera in noi emozioni negative.

Infatti, “… le emozioni, una volta che sono state provate, diventano il movente di comportamenti futuri. Dettano le azioni da fare all’istante e insieme veleggiano verso mete lontane.”
Dunque, I fattori culturali di cui abbiamo già parlato non sono l’unica ragione per cui siamo rimasti fermi a quella conoscenza scolastica a cui abbiamo accennato in precedenza.

Oltre a quello esterno e ai fattori culturali, un altro ambiente di cui dobbiamo prenderci cura è quello interno, dentro di noi. Ovvero, la percezione che noi abbiamo di ciò che viviamo.

Cosa ci ha impedito fino ad oggi di proseguire lo studio delle lingue fino a raggiungere il livello di conoscenza desiderato? Evidentemente, non volevamo continuare a provare le emozioni che ci legano a quel tipo di esperienza.

Ma, di quali emozioni parliamo? Noia? Fatica? Frustrazione? Demotivazione?

Ci siamo sentiti inadeguati? Non all’altezza? Ridicoli?

Beh, se così fosse sfiderei chiunque a desiderare di rivivere quell’esperienza!

Non dimentichiamo che le nostre cellule hanno memoria. Addirittura, rievocare determinati episodi o esperienze ci porta a riattivare a più livelli una serie di meccanismi anche a livello fisiologico.

Un sistema di memoria implicita è quello della memoria emotiva (paura)[…] Attraverso il sistema dell’ippocampo, ricordate con chi eravate e cosa facevate durante il trauma, e anche il fatto nudo e crudo che la situazione era atroce. Attraverso il sistema dell’amigdala, gli stimoli provocheranno tensione muscolare, variazioni della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca, il rilascio di ormoni e altre risposte fisiologiche e cerebrali.

E allora, come si fa?
Tranquillo, il rimedio c’è! È sufficiente collegare a quell’esperienza nuove emozioni, ma questa volta positive.

Prima, però , è importante comprendere per quali altre ragioni le emozioni facilitano l’apprendimento.
Innanzitutto, cominciamo col dire che le emozioni ci coinvolgono a livello psicologico, comportamentale e fisiologico e nascono da eventi che, se rivissuti o semplicemente rievocati, possono farci provare le stesse emozioni generate dall’evento originario al punto che “…ricordando l’evento ne potenziamo il significato emozionale”.

Dunque, il nostro obiettivo è collegare la gioia al momento dell’apprendimento. Questo ci indurrà inevitabilmente a desiderare di rivivere quell’esperienza fino a creare un’abitudine.

Enjoy learning!

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
Paola Iacobini - 18.08.2018 - BLOG

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni clicca qui.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi